Gli inglesi ne hanno fatto un’arte, la chiamano “soft furnishing”, ovvero il cambiare aspetto alla casa arredandola con i tessuti d’arredamento e spendendo pochissimo. Drappi, rivestimenti, tappeti, sedute, tutto concorre a rendere la casa sempre diversa, giocando sui colori, le forme, i materiali e le texture, classiche, optical, moderne o esotiche.

Ad esempio si può giocare con cuscini e coperture per divani e poltrone o le sedute in generale, tappeti sovrapposti per ogni ambiente, siano essi dei passaggi o degli anditi poco utilizzati. Se ci pensate bene i tessuti d’arredo fanno già parte delle vostre abitazioni.

COME UTILIZZARE I VARI TIPI DI TESSUTI PER ARREDARE CASA?

Un total look può risultare esageratamente impostato. per questo conviene progettare lo stile con cura: deve essere rifinito e dettagliato con i vari tipi di tessuti che concordano tra loro o che creano degli ottimi contrasti.
Ad esempio si possono utilizzare dei colori neutri, molto provenzali, giocare con i toni del sabbia, sino a giungere al bianco sporco, oppure colori e texture optical e moderne, per una estetica più alternativa e di impatto visivo.

TRA I VARI TIPI DI TESSUTI: QUALI UTILIZZARE PER TENDE E DIVANI?

I tendaggi vanno scelti con cura perché devono essere calibrati col grado di luminosità dell’ambiente. Potete utilizzarli singoli o doppi, con rotaia o col classico bastone, anche con la barra di ferro, molto rustica e ricercata.
I tendaggi non dovrebbero essere troppo colorati, primo perché oscurano parecchio e poi perché sono molto visibili e andrebbero ad accentrare l’attenzione. Possono variare in base alla stagione per creare un cambio look semplice e veloce.

Molte sedute, siano divani sofà, poltroncine o sedie sono sfoderabili, quindi facilmente modificabili. Anche le vecchie sedie possono cambiare aspetto semplicemente cambiandone l’imbottitura, non è difficile e potrebbe anche essere un divertente lavoretto fai da te!
I divani e le poltrone sono semplici da gestire: classici copridivani o anche dei cuscini di dimensione diversa arredano e non sono difficili da reperire.

I copridivani possono anche essere appositamente tagliati per il divano, tipo quelli elasticizzati. Il problema è che sono sempre in tinte poco gradevoli. Meglio optare per un telo spesso, del motivo che preferite semplicemente posto sopra: fa molto effetto casa di campagna o industrial, elegante e di design.

Le sedie potete invece rivestirle o utilizzare degli appositi cuscini. Il rivestimento è facile da reperire e da creare: ci sono tanti tutorial su YouTube, potrebbe essere divertente realizzarli a mano.

L’EXCURSUS SUI VARI TIPI DI TESSUTI NON È FINITO: TAPPETI E ALTRE IDEE

I tappeti sono molto importanti: donano eleganza e ricercatezza ad ogni ambiente e se scelti con cura possono essere un valido alleato. Si possono utilizzare tappeti classici sovrapposti in modo irregolare per un salotto o uno studio, un grande tappeto in soggiorno, oppure tappeti funzionali in bagno o in cucina, senza dimenticare la camera da letto.
La cosa importante è che devono essere proporzionati. Non possono essere troppo piccoli per un ambiente, altrimenti non c’è equilibrio. È meglio che siano più grandi che più piccoli: in questo caso usatane più di uno. Come si fa appunto con i tappeti classici che sono spesso di ridotte dimensioni, se ne usano diversi sovrapposti o se sono di taglio più moderno anche di diversa texture e foggia.

I tessuti si possono utilizzare come rivestimento anche per testiere del letto o foderare delle antine. I tessuti possono giocare un ruolo molto estroso nell’arredamento, basta avere fantasia ed un po’ di ingegno.

ARTICOLI CONSIGLIATI
LA FATIDICA DOMANDA: QUALE DIVANO SCEGLIERE?
Divano in stoffa nero con piedi in acciaio

La comodità deve essere al primo posto, non è pratico mettere al primo posto l’estetica della stanza.

ORGANIZZARE LA CABINA ARMADIO: COME FARE?
Organizzare la cabina armadio

Basta con l’idea che una cabina armadio sia solo un posto dove decidere cosa mettersi! Bisogna partire dal presupposto che Read more

CUCINE CON PARQUET, COME ARREDARLE?
cucina bianca pavimento grès porcellanato scuro

Il parquet è legno quindi è un materiale molto delicato e anche poco economico ma non è così fragile come Read more