L’antica arte di arredare l’ambiente domestico per calibrarne le energie e rendere gli spazi più vivibili ha origini molto antiche, radicate nella storia e nella cultura cinese.

Tecnicamente è un’antica arte geomantica taoista della Cina, ausiliaria dell’architettura, affine alla geomanzia occidentale. A differenza di questa prende però in considerazione anche aspetti della psiche e dell’astrologia. Attualmente non esiste alcuna prova scientifica delle sue ipotesi ed è quindi considerata pseudoscienza.

FENG SHUI: CHE COS’È? LE ORIGINI

Quali sono le caratteristiche di questa corrente artistica? Non esistono una dottrina unificata o testi canonici sul Feng Shui. Esistono però numerose scuole che hanno sviluppato una serie complessa di regole: le due più importanti sono San Yuan Pai e San He Pai.

Feng Shui significa letteralmente “vento e acqua“, in onore ai due elementi che plasmano la terra e che col loro scorrere determinano le caratteristiche più o meno salubri di un particolare luogo. Secondo il taoismo esistono due principi generali che guidano lo sviluppo degli eventi naturali, essi sono il Ch’i e l’equilibrio dinamico di Yin e Yang. Lo Yin è il principio umido oscuro e femminile mentre lo Yang è il principio caldo luminoso e maschile. Nel Feng Shui lo Yin è rappresentato dall’acqua e lo Yang è il vento inteso forse più come respiro. Nel Feng Shui l’I Ching viene praticato nel Bagua quando si arreda l’interno di edifici.

Una delle principali scuole di pensiero è quella che pone le origini del Feng Shui nell’astrologia, ed in particolare nel Ki delle 9 stelle, anch’esso basato sui principi di Yin e Yang. Questo oroscopo consta di 9 numeri, associati ai 5 elementi (fuoco, terra, metallo, acqua, legno), ognuno dei quali corrisponde ad una direzione. Il fuoco è associato al Sud, e sta ad indicare la luminosità, la creatività e l’estro, lo spirito. L’acqua è associata al Nord e riguarda il riposo, l’interiorità e i rapporti interpersonali. Il metallo al Nord-Ovest e all’Ovest e riguarda l’organizzazione, le attività finanziarie, gli investimenti. La terra al Nord-Est e al Sud-Ovest e riguarda il governo, il sociale, l’alimentazione e la salute. Il legno all’Est e al Sud-Est e riguarda i viaggi, il commercio, le invenzioni e l’informatica.

SPAZIO E ENERGIA: FENG SHUI, CHE COS’È?

Secondo questa antica disciplina cinese la relazione casa-uomo identifica l’aspetto vibratorio delle strutture energetiche in cui sono identificabili campi di energia sottile ai quali viene riconosciuta la caratteristica di costituire uno schema dentro cui scorre un’energia vitale collegata a tutte le forme di vita.

Lo spazio in cui si vive e lavora, così analizzato, diventa contenitore che si adatta alla nostra personalità e alle attività che si svolgono; nel rispetto delle leggi che armonizzano forme, funzioni e sostanze di tutta la materia così costituita.

I COLORI DEL FENG SHUI

I colori hanno una valenza molto importante, andiamo a scoprirne l’utilizzo e a cosa ogni singolo colore è associato:

  • Il verde è il colore delle piante e della natura, simboleggia la crescita e lo studio.
  • Il rosso rappresenta la vita animale e l’apprendimento; è di buon auspicio specialmente unito al nero.
  • Il giallo è in relazione alla vita sul pianeta e rappresenta la longevità e il buon umore.
  • Il bianco è il colore legato al denaro ed è usato nei luoghi pubblici per richiamare la buona fortuna.
  • Il nero è in relazione al riposo e alla decantazione (delle idee).

Per quanto riguarda gli specchi, invece, si consiglia di non collocarne nella camera da letto per la loro capacità di disturbare il campo energetico. Coprendo con dei teli gli specchi durante la notte la qualità del sonno migliora notevolmente.

Infine il concetto base del FENG SHUI è che l’energia vitale sia libera di muoversi in ogni ambiente domestico senza ostacoli, in armonia ed equilibrio.

ARTICOLI CONSIGLIATI
PHILIPPE STARCK: INTERIOR DESIGN E ARTE
La sedia di Philippe Starck

Amore e desiderio sono due concetti fondativi dell’approccio di Philippe Starck alla progettazione. Il design deve “migliorare la vita delle Read more

I FRATELLI CASTIGLIONI DESIGNER SENZA TEMPO
Lampada da tavolo dei fratelli Castiglioni

I designer e fratelli Castiglioni non erano snob, non erano retorici. Erano alternativi, geniali e autoironici. La funzionalità è alla Read more

LA SCUOLA DEL BAUHAUS TRA ARTE E DESIGN
Sedie Barcellona elemento d'arredamento rappresentante del Bauhaus

Il Bauhaus rappresenta un momento molto elevato nel dibattito novecentesco sul rapporto tra tecnologia e cultura.